una centrifugata veloce

L’ultima volta che ho scritto un post su questo blog, circa un mese fa, ero un’altra persona.

Avevo progetti abbastanza nebulosi, stavo andando per la mia strada navigando a vista, aspettavo un agosto che l’oroscopo di Internazionale mi aveva predetto sarebbe stato decisivo, avevo poche idee su un futuro un po’ così.

Ora, giro studi di commercialisti, sto sveglia la notte a fissare il soffitto per capire dove troverò i soldi, cerco fornitori, stipulo contratti.

Insomma, mi sto per mettere in proprio.
Questo provoca irrimediabili torcipanza ma anche grandi entusiasmi.
Quando le nebbie si saranno diradate e riuscirò a mettere i piedi per terra da questa giostra, giuro che tornerò a scrivere, perché è giusto che i Posteri godano delle mie memorie fino in fondo.